Никколо Амманити

Великолепная проза современного итальянского писателя Никколо Амманити. Действие разворачивается в бедном районе юга Италии. Добрый, чистый, великодушный мальчик девяти лет бросает вызов взрослому миру полному жестокости и насилия. Автор превосходно описал мир глазами детей.

«Я не боюсь»  Никколо Амманити основана на словарном запасе в 1800 слов  (B1).

Книга Никколо Амманити «Я не боюсь» – это текст о смелости и дружбе, о жестокости и любви, о том, как иногда в самые опасные передряги оказываются втянуты самые близкие люди…

«La storia è ambientata nell’1978 ad Acqua Traverse, una piccola frazione di campagna. Il protagonista della storia è Michele Amitrano, un ragazzino che per caso, nei dintorni di una casa abbandonata, viene a conoscenza di un buco in un terreno nascosto, in cui sembra che ci vivesse qualcuno. Michele rimane molto turbato, ma non dice niente quando a casa trova il padre. Ogni giorno ritorna alla casa abbandonata, e scopre che nel buco nel terreno si trova nascosto un bambino, Filippo, con il quale diventano amici. Un giorno a casa di Michele arriva Sergio, un amico del padre. In quella notte scopre che i suoi genitori insieme a Sergio ed ad altri adulti hanno rapito il bambino per avere in cambio denaro dalla famiglia di Filippo: lo capisce guardando un messaggio ai rapitori fatto alla televisione dalla madre di Filippo. Michele non riesce a tener nascosto il suo segreto, e si confida con il suo migliore amico, Salvatore, che lo tradisce. Dopo essere stato scoperto rimane sconvolto: gli è stato ordinato di non andare mai più a trovare Filippo, ma non riesce a far altro che pensare a lui. Un pomeriggio, insieme agli amici, torna alla casa abbandonata e scopre che Filippo è stato spostato in un altro nascondiglio. Quella notte, spinto dall’orribile notizia che i grandi hanno deciso di ucciderlo, decide di andare a liberarlo. Michele si mette alla ricerca di Filippo; proprio quando pensa di rinunciare lo trova, ma è troppo debole per potersi muovere. Michele lo incoraggia, con una corda riesce a tirarlo fuori, e lo convince a scappare, mentre lui rimane intrappolato nel nascondiglio. Arriva così il padre di Michele accompagnato da Sergio, incaricato dagli altri adulti di andare ad uccidere Filippo. Non riconosce il figlio e gli spara alla gamba. Poco tempo dopo arriva un elicottero della polizia , in cerca di Filippo, a cui il signor Amitrano chiede aiuto per suo figlio, che ora è in pericolo di vita. Mentre arrestano Sergio, Michele confuso cerca di dire al padre che deve fuggire perché altrimenti verrà arrestato»

Больше книг для всех уровней вы можете найти в статье «Книга на итальянском языке для всех уровней»